MOTORIZZAZIONI SARDEGNA – La problematica affrontata in un incontro tra Confartigianato Sardegna e Assessore agli Enti Locali

Posted By on Ago 3, 2016 | 0 comments


MOTORIZZAZIONI SARDEGNA – La problematica affrontata in un incontro tra Confartigianato Sardegna e Assessore agli Enti Locali – L’impegno per rapido passaggio del personale da ex Province a Motorizzazioni.

La complessa situazione che da più di un anno paralizza le Motorizzazioni di Sassari, Cagliari, Nuoro e Oristano, è stata discussa questa mattina a Cagliari dal Segretario Regionale di Confartigianato Imprese Sardegna, Stefano Mameli, e l’Assessore agli Enti Locali, Cristiano Erriu.

L’Assessore ha confermato all’Associazione Artigiana come la Regione si stia attivando con Governo e Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per risolvere una condizione, non più sostenibile, nella quale si trovano a operare gli addetti della Motorizzazione e che si abbatte, quotidianamente, su imprese di trasporto, autoscuole e semplici utenti.

All’Assessore l’Associazione Artigiana ha ricordato la mancanza di almeno 15 operatori nelle Unità Territoriali nelle 4 province e i lunghissimi tempi delle varie “operazioni”, più di 6 mesi per le immatricolazioni “conto terzi”, almeno 13 per le revisioni, e altri 6 per gli esami delle patenti di guida.

Erriu e Mameli hanno convenuto come la soluzione più velocemente percorribile, per arginare una situazione molto complessa, sia attualmente quella dell’istituto del “comando” ovvero il passaggio del personale, già formato e abilitato a svolgere le mansioni, dalle ex province verso le Motorizzazioni attraverso una norma che verrà portata e breve in Parlamento.

Al colloquio ha partecipato telefonicamente da Roma la Deputata sarda Romina Mura, componente della Commissione Trasporti alla Camera che, confermando la necessità del passaggio del personale dalle ex province alle Motorizzazioni, ha garantito il sostegno parlamentare all’iniziativa.

Confartigianato Trasporti Sardegna denunciò la situazione delle Motorizzazioni più di un anno fa e un mese fa ha scritto al Ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Graziano Del Rio, per renderlo informato sulla situazione e richiedere un suo pronto intervento.

In oltre un anno di battaglie, la questione è arrivata in Parlamento con le interrogazioni dei Deputati sardi Andrea Vallascas (settembre 2015), cui seguì la risposta al Question Time del Sottosegretario ai Trasporti Umberto Del Basso De Caro, Nicola Bianchi (luglio 2016) e Romina Mura (sempre luglio 2016).

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *