Avvisi e scadenze 15/09/17 – Iva e Spesometro

 

  • Il 18 settembre, scade il termine per l’invio della comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA all’Agenzia delle Entrate. L’omessa, incompleta o infedele comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA, sconta una sanzione amministrativa compresa tra 500 e 2.000 euro. La sanzione viene ridotta della metà se la trasmissione è effettuata entro i quindici giorni successivi alla scadenza prevista, ovvero se, nel medesimo termine, è effettuata la trasmissione corretta dei dati. (D.L. n. 193/2016).

  • Entro il 18 settembre,  occorre effettuare il versamento dell’IVA a debito relativa al mese di agosto da parte dei contribuenti Iva mensili utilizzando il modello F24, in modalità esclusivamente telematica.

  • Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato la proroga della scadenza del nuovo spesometro. Viene posticipato dal 16 al 28 settembre 2017 il temine per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute. Il mancato invio comporta una sanzione di 2 euro per ogni fattura, fino al massimo di 1000 euro a trimestre (Risoluzione 104/E del 28 luglio 2017).  Se l’invio avviene entro 15 giorni dalla scadenza, la multa è dimezzata. Si può fare ricorso al ravvedimento operoso.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *