Fatturazione Elettronica

Confartigianato è al tuo fianco!

La fatturazione elettronica tra privati è  già obbligatoria per tutte le aziende dal 1°gennaio 2019

 

Se non ora, quando?

Affronta oggi la sfida della fatturazione elettronica!

La fattura elettronica non è solo un documento fiscale, ma un vero e proprio procedimento organizzativo che presenta opportunità per le aziende ed offre nuove sfide ai professionisti.

A partire dal 1° gennaio 2019, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni, verranno emesse esclusivamente fatture elettroniche utilizzando il Sistema di Interscambio (SDI) e secondo il formato XML già in uso per la Fattura PA.

Trasforma l’obbligo in opportunità!

L’entrata in vigore della fatturazione elettronica offre vantaggi sia per chi emette le fatture e sia per chi le riceve.

  • Per chi emette fatture elettroniche, perché consente un risparmio di tempo nell’inserimento dei dati del beneficiario, garantisce la certezza della consegna delle fatture e rende l’azienda più efficiente
  • Per chi le riceve, perché, oltre al risparmio di tempo offre un’unica modalità di ricezione delle fatture e dei dati strutturati facilmente elaborabili

Le soluzioni proposte da Confartigianato guidano l’azienda in tutto il processo di generazione, gestione, trasmissione e ricezione della fattura, garantendo semplicità e riduzione dei tempi.

Studi e aziende possono beneficiare di questa opportunità in modo diverso.

Scopri tutte le soluzioni per i soci Confartigianato

 

e scegli quella più adatta a te!

Sei già cliente dei servizi contabili di Confartigianato/Artigianservice? Allora dovresti aver già ricevuto le credenziali per accedere gratuitamente al Servizio Fattura Smart… Controlla sulla tua PEC e, se hai ricevuto User, Password e codice univoco, puoi utilizzare fattura Smart, in caso contrario contattaci qui!Non sei ancora cliente e vuoi informazioni? 
Compila la tua richiesta di informazioni qui!

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *